Technowrapp come caso di studio per la qualità dell’ ambiente di lavoro

By Dania Cescato 11 mesi ago

E’ stata presentata ieri presso il Dipartimento di Lettere e filosofia dell’Università degli Studi di Trento la tesi di laurea “How organisations can enhance employees’ motivation: The case of Technowrapp S.r.l.” di Enrico Corso.

I temi trattati riguardano l’organizzazione, la gestione e le attività di motivazione del personale per rendere cooperativo e confortevole il luogo di lavoro.

Vengono sviluppati concetti come il Team building per i quali Technowrapp sta lavorando, insieme ai suoi dipendenti per creare maggior coesione e collaborazione interna attraverso degli incontri mensili guidati dal Coach Nicola Zema.

Un percorso di crescita personale e di gruppo per condividere un momento di svago e condivisione che crei terreno fertile alla creatività e alle nuove idee di ogni componente del nostro team.

I Technowrapp People sono chiamati in causa una volta al mese, in due gruppi separati di 40 persone ciascuno, per non bloccare l’operatività aziendale a discutere ed affrontare tematiche professionali come il “Raggiungimento degli obiettivi” oppure tematiche personali come “L’autostima”.

Altro tema approfondito all’interno della tesi è come motivare i dipendenti. Improve the standard è la risposta. Mensilmente, un comitato formato da personale interno all’azienda, ha il compito di riunirsi, prendere in esame le idee presentate dai dipendenti e valutarne la bontà per poi, una volta decretato l’esito positivo, implementarle all’interno del processo aziendale. Ognuno è libero di esprimere la propria idea in ogni reparto aziendale compresa la Direzione.

Ringraziamo Enrico per aver preso in esame Technowrapp raccontando le nostra realtà e la nostra dedizione verso la costruzione di un ambiente lavorativo di qualità

Continua, quindi, l’impegno di Technowrapp nel rendere l’ambiente lavorativo sereno e affiatati i rapporti tra i dipendenti. Technowrapp è convita che per la crescita sia necessario muoversi tutti verso una direzione comune e per questo ognuno può e deve dare il suo contributo.

Category:
  Blog
this post was shared 0 times
 000